PAESAGGIO ARIDO

Giardino senza irrigazione tra sfida e sostenibilità

17 gennaio 2018

Dry garden e biodiversità, sono un binomio inscindibile, il giardino senza irrigazione è l’espressione di una nuova filosofia del giardinaggio naturale che nella progettazione tiene in considerazione il fattore ambientale, forte criticità dell’uomo contemporaneo, senza trascurare l’aspetto ornamentale che ne deriva.

Luca Agostini, vivaista di Mates Piante di Orbetello (Gr), parlerà a VerDiSegni delle piante mediterranee e delle specie affini a tale ambiente e spiegherà anzi come l’uso delle varietà giuste, correttamente associate, permetta di ottenere effetti cromatici, fioriture, fragranze a volte inaspettate e sorprendenti.

Il giardino secco, quando è frutto di un’attenta progettazione, crea un paesaggio dinamico nelle ore, nelle stagioni e negli anni e contribuisce a tracciare nuovi paesaggi, pur necessitando di un ridotto carico manutentivo rispetto ad un verde di tipo tradizionale.

Leggi Locandina

Ingresso:
riservato ai soci VerDiSegni.

Sede e orari
Scuola Arte & Messaggio
Via Giusti 42, Milano – ore 18.00