CONOSCERE L’ETNOBOTANICA. La funzione delle piante nella creazione dell’identità culturale

Sarà la dott.ssa Sara Vitalini ad introdurci all’etnobotanica, definita dall’Enciclopedia Treccani come un “campo di studi interdisciplinare che coinvolge l’antropologia culturale, la botanica, la linguistica e si occupa del modo in cui nelle diverse società le piante vengono classificate e dei significati simbolici e metaforici di cui si riveste localmente il rapporto tra l’essere umano e il mondo vegetale.

Infatti, le piante sono utilizzate in svariati settori, tra i quali l’alimentazione, l’agricoltura, la medicina, la cosmesi, come materia prima (nell’artigianato e nell’industria), ma anche nei rituali, nel gioco, nella vita sociale, nell’arte (per es. letteratura, pittura, ecc.).

Come disciplina accademica, l’etnobotanica è un sapere formatosi nel corso del 20° secolo. I suoi interessi sono stati inizialmente teorici e cognitivi (indagare il modo in cui una cultura modella la percezione dell’ambiente e viceversa). Successivamente ha assunto un carattere ‘impegnato’ e la difesa dei saperi locali concernenti le piante (i loro usi alimentari, terapeutici, simbolici) è divenuta una parte importante della più ampia lotta per la preservazione della biodiversità e della diversità culturale.”

Scarica la locandina dell’evento

 

RELATORI
dott.ssa Sara Vitalini, dip. Scienze per gli Alimenti, la Nutrizione e l’Ambiente dell’Università Statale di Milano

INFO EVENTO
Invito riservato ai soci VerDiSegni e agli studenti di progettazione di giardini di A&M.

SEDE E ORARI
Martedì 24 maggio 2022, dalle ore 18 alle 20,

presso la scuola Arte&Messaggio – via Giusti, 42 – Milano

ISCRIVERSI ALL’ASSOCIAZIONE
Per diventare soci inviare una e-mail a info@verdisegni.org o compilare la scheda d’iscrizione e inviarla dalla seguente pagina web.