PROSSIME ATTIVITÀ 2021/22 Tema e programma 2021/22

Ritorno alla terra 

CONOSCERE L’ETNOBOTANICA. La funzione delle piante nella creazione dell’identità culturale

Sarà la dott.ssa Sara Vitalini ad introdurci all’etnobotanica, definita dall’Enciclopedia Treccani come un “campo di studi interdisciplinare che coinvolge l’antropologia culturale, la botanica, la linguistica e si occupa del modo in cui nelle diverse società le piante vengono classificate e dei significati simbolici e metaforici di cui si riveste localmente il rapporto tra l’essere umano e il mondo vegetale.

Infatti, le piante sono utilizzate in svariati settori, tra i quali l’alimentazione, l’agricoltura, la medicina, la cosmesi, come materia prima (nell’artigianato e nell’industria), ma anche nei rituali, nel gioco, nella vita sociale, nell’arte (per es. letteratura, pittura, ecc.).

Come disciplina accademica, l’etnobotanica è un sapere formatosi nel corso del 20° secolo. I suoi interessi sono stati inizialmente teorici e cognitivi (indagare il modo in cui una cultura modella la percezione dell’ambiente e viceversa). Successivamente ha assunto un carattere ‘impegnato’ e la difesa dei saperi locali concernenti le piante (i loro usi alimentari, terapeutici, simbolici) è divenuta una parte importante della più ampia lotta per la preservazione della biodiversità e della diversità culturale.”

Scarica la locandina dell’evento

 

RELATORI
dott.ssa Sara Vitalini, dip. Scienze per gli Alimenti, la Nutrizione e l’Ambiente dell’Università Statale di Milano

INFO EVENTO
Invito riservato ai soci VerDiSegni e agli studenti di progettazione di giardini di A&M.

SEDE E ORARI
Martedì 24 maggio 2022, dalle ore 18 alle 20,

presso la scuola Arte&Messaggio – via Giusti, 42 – Milano

ISCRIVERSI ALL’ASSOCIAZIONE
Per diventare soci inviare una e-mail a info@verdisegni.org o compilare la scheda d’iscrizione e inviarla dalla seguente pagina web.

RINATURIAMO IL PAESAGGIO

Esistono tecniche in grado di ristabilire una situazione di equilibrio tra uomo e natura in ambienti degradati?
La risposta è sì. Partendo dall’innovazione tecnologica, aperta ad accogliere le conoscenze provenienti da antichi saperi tradizionali, si possono studiare e programmare soluzioni di ripristino ambientale come la rinaturazione.
Quando si parla di rinaturare il paesaggio ci si riferisce a “tecniche di ripristino ambientale” che in un’ottica di corretta gestione del patrimonio naturale mirano al reinsediamento e alla conservazione della biodiversità presente nei luoghi che necessitano di intervento.
La rinaturazione è quella serie di operazioni di risanamento ambientale che, con l’impianto di vegetazione, interventi di ingegneria naturalistica e con la riduzione delle cause di degrado, favoriscono il reinstaurarsi di relazioni ecologiche nelle aree che si presentano al momento degradate.
Rinaturare significa quindi ripristinare un equilibrio ecologico in un sistema naturale in modo tale che esso recuperi la sua capacità di “sopportare” la forza degli eventi senza esserne sopraffatto.
Oggetto di rinaturazione possono essere alvei dei fiumi, cave abbandonate, aree boschive, campi sportivi abbandonati.
In particolare le aree boschive collinari negli ultimi anni sono state oggetto di abbandono da parte dell’uomo. Se l’eccesso di antropizzazione è negativo per l’ambiente anche il suo contrario lo è. Quello che occorre è una giusta gestione del bosco che sappia usarne le risorse a scopo economico e al contempo se ne prenda cura offrendo lavoro ai giovani che vivono in quei luoghi.
Di tutto questo parleremo con il Dott. For. Gianni Tarello di Valli Unite del Canavese, Soc. Coop. Agricola nata con lo scopo di offrire servizi in ambito agricolo, forestale ed ambientale nonché nuove prospettive occupazionali ai giovani del territorio.

Scarica la locandina dell’evento

 

RELATORI
dott. forestale Gianni Tarello, direzione generale Valli unite del Canavese

INFO EVENTO
Invito riservato ai soci VerDiSegni e agli studenti di progettazione di giardini di A&M.

SEDE E ORARI
Mercoledì 9 marzo 2022, dalle ore 18 alle 20,

presso la scuola Arte&Messaggio – via Giusti, 42 – Milano

ISCRIVERSI ALL’ASSOCIAZIONE
Per diventare soci inviare una e-mail a info@verdisegni.org o compilare la scheda d’iscrizione e inviarla dalla seguente pagina web.

FIORI SELVATICI ALLA CONQUISTA DEL MONDO

Abbassare lo sguardo per vedere lontano
Questa semplice frase può riassumere l’essenza della ricerca innovativa di SemeNostrum che ha saputo scorgere, nelle strategie messe in campo dalla natura, la formula per produrre sementi adatte a crescere anche nei contesti più sfavorevoli.
L’osservazione e l’amore per il proprio territorio, il Carso, il cui suolo calcareo è generalmente di limitato spessore ed è soggetto a notevole drenaggio, sono stati il volano che ha dato origine ad una ricerca scientifica improntata alla selezione di miscugli di specie erbacee che per bellezza e tenacia potevano rispondere alla richiesta di sementi resistenti.
“Se crescono lì, possono crescere ovunque!”
Una vera sfida che SemeNostrum ha affrontato e vinto ed oggi quelle graminacee, forti e belle, dalle ricche fioriture scaglionate, sono l’attrazione di prati fioriti, tetti verdi, aiuole urbane. Una bellezza naturale amata dagli insetti impollinatori, capace di emozionare per la sua semplicità campestre fra palazzi di vetro avveniristici, rilassare lo sguardo dei viaggiatori di fronte ad una rotatoria colorata e selvaggia.
Ricerca, dedizione, studio e osservazione della natura del proprio territorio, i caratteri distintivi che Silvia Assolari ha portato in SemeNostrum.

Scarica la locandina dell’evento

 

RELATORI
Silvia Assolari, laureata in Scienze Biologiche e titolare di SemeNostrum, ditta sementiera specializzata nella produzione di sementi di fiori selvatici

INFO EVENTO
Utilizzi delle specie selvatiche, loro caratteristiche e modi corretti per ricreare e gestire prati con specie selvatiche.

Invito riservato ai soci VerDiSegni e agli studenti di progettazione di giardini di A&M.

SEDE E ORARI
Martedì 8 febbraio 2022, dalle ore 18 alle 20,

presso la scuola Arte&Messaggio – via Giusti, 42 – Milano

ISCRIVERSI ALL’ASSOCIAZIONE
Per diventare soci inviare una e-mail a info@verdisegni.org o compilare la scheda d’iscrizione e inviarla dalla seguente pagina web.

Presentazione del libro GIARDINI DI FOGLIE a cura di Laura Pirovano

Foglie che ispirano: dal progettista al cuoco. Le foglie viste dai grandi paesaggisti contemporanei e non solo.

Le foglie con le loro forme, i colori, la tessitura costruiscono la struttura di ogni giardino. Dal fascino discreto del giardino giapponese all’opulenza dei giardini rinascimentali, sono loro, le foglie, ad essere protagoniste. Conoscere e riconoscere la bellezza di un giardino di foglie è un passo fondamentale per chiunque desideri creare una zona verde attraente e ricca di personalità.

Scrive Laura Pirovano nell’introduzione del libro: “Dal mio amore per il bosco, che con le sue stupefacenti stratificazioni vegetali è produttore di bellezza ed espressione di armonia biologica, è nato alcuni anni fa il mio libro dedicato all’ombra del giardino, nel quale le foglie avevano già un ruolo di primo piano. Un po’ come i Giapponesi, ciò che prediligo delle piante sono gli elementi che a prima vista paiono meno appariscenti, ma che richiedono uno sguardo più attento e capace di cogliere qualità visive e sfumature più nascoste e meno vistose”.

Per questo, come si diceva più sopra, occorre una “educazione” a riconoscere la straordinarietà della bellezza di un giardino di sole foglie accompagnata da grande sensibilità.

Laura Pirovano ci condurrà in questo percorso di scoperta e probabilmente di innamoramento verso le discrete (e talvolta indiscrete per eccesso di personalità) protagoniste di tanti giardini d’autore.

All’evento parteciperà attraverso un collegamento esterno Michele Maino, giornalista e chef.

 

 

RELATORI
Laura Pirovano, plant designer, blogger, scrittrice di articoli e libri su giardini e paesaggi e appassionata di viaggi nel mondo della natura

INFO EVENTO
Invito riservato ai soci VerDiSegni e agli studenti di progettazione di giardini di A&M.

SEDE E ORARI
Martedì 14 dicembre 2021, dalle ore 18 alle 20,

presso la scuola Arte&Messaggio – via Giusti, 42 – Milano

ISCRIVERSI ALL’ASSOCIAZIONE
Per diventare soci inviare una e-mail a info@verdisegni.org o compilare la scheda d’iscrizione e inviarla dalla seguente pagina web.

1 2 3 4